Questa premessa in realtà l’ho aggiunta alla fine, pochi minuti prima di andare online perché mi sembrava giusto specificare una cosa: l’articolo che state per leggere non è sponsorizzato ma viene da pensarlo perché i tre libri di cui vi parlo sono tutti e tre incredibilmente di Lonely Planet. Ma no, in realtà la casa editrice non sa assolutamente niente né di me, né dei miei acquisti né tantomeno di questo articolo. Potete quindi leggere il post con assoluta serenità e tranquillità e magari, se avete qualche consiglio da lasciarmi su nuove guide di viaggio e non, potete ampliare la mia libreria di casa. Premessa finita e adesso diamo il via all’articolo.

Viaggiare è una delle attività che mi piace di più in assoluto e sono sempre alla ricerca di consigli in merito a posti da visitare ed angoli di mondo da scoprire, magari proprio dietro casa. Vi parlo quindi oggi di tre piccole guide che sfoglio spesso e dalle quali ogni tanto estraggo idee per nuove mete ed esperienze.

La prima è una guida che si rinnova di anno in anno e affronta il tema il meglio del meglio: Il meglio da Lonely Planet – Best in Travel 2018 non è redatta da un singolo autore ma da una vera e propria comunità di viaggiatori e di autori che racchiudono in un libro, di appena 200 pagine, la loro esperienza e i consigli migliori per intraprendere nuove scoperte. Se siete viaggiatori accaniti oppure volete iniziare il vostro percorso da esploratori del mondo non c’è niente di meglio che partire dal posto migliore da visitare adesso, nel nostro periodo storico. In questo libro troverete 10 paesi, 10 regioni e 10 città consigliate dagli esperti: ogni destinazione viene scelta perché attuale, stimolante e sorprendente. Sicuramente una serie di proposte e tendenze a cui ispirarsi.

Il secondo libro – in inglese – è dedicato agli innamorati o meglio a chi sta cercando idee per il viaggio di nozze, ma non solo. The Honeymoon Handbook è un contenitore interessante e colorato, perfetto per i viaggi di coppia e per chi vuole intraprendere itinerari con diverse tappe. Contiene al suo interno pratiche indicazioni per scegliere e creare itinerari, suggerendo i periodi migliori nei quali affrontare determinate zone del mondo. È una vera propria guida che vi spiegherà passo passo come pianificare la vostra luna di miele ideale ma, anche se non siete sposati o in procinto di farlo, è una guida interessante per chi ama viaggiare in due.

Viaggiare è spesso sinonimo di spesa. Sappiamo bene come certi itinerari oppure certe mete siano difficili da conseguire proprio a causa dei costi elevati che necessitano per essere raggiunte o vissute. Questa guida, in realtà, ragiona esattamente al contrario e ci rivela quali sono le cose più belle che nella vita possiamo fare, o vedere, senza spendere assolutamente nulla. The Best Things in Life are FREE – in inglese – è un libro davvero interessante perché, diviso per continenti, regioni e città, ci racconta dei piccoli accorgimenti per curiosare festival, mostre, musei e tanto altro completamente gratis.

libri_viaggio2

WP Premium Plugin